HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Chiesa > notizia del 2011-08-19 15:55:46
A+ A- Stampa articolo



Riconciliazione in Guinea con il contributo di cattolici e musulmani



L’arcivescovo di Conakry, mons. Vincent Coulibaly, e il capo della grande moschea Fayçal di Conakry, l’imam El Hadj Mamadou Saliou Camara, sono stati nominati dal capo dello Stato, Alpha Condé, a presiedere una commissione provvisoria incaricata di riflettere sulle condizioni di fattibilità della riconciliazione in Guinea. La commissione – ricorda ‘L’Osservatore Romano - dovrà prima di tutto coinvolgere e sensibilizzare le personalità di spicco delle diverse comunità e di tutti i ceti sociali della Guinea. Successivamente, dovrà suggerire al governo, nel più breve tempo possibile, proposte concrete in vista della riconciliazione nazionale. La Commissione ha anche l’obiettivo di lavorare in collaborazione con il presidente al fine di trovare una formula adatta alla situazione specifica della Guinea. “Abbiamo più di mezzo secolo di pesante eredità di cui farci carico — ha affermato il primo ministro Mohamed Saïd Fofana — ed è necessario che la popolazione sia psicologicamente preparata e capace di accettare la verità e di perdonarsi”. Il presidente Condé, ex professore di diritto all’università della Sorbona, è fautore della riconciliazione e un fermo oppositore di tutte le dittature. Nel 1970 era stato condannato a morte. Rientrato in patria all’inizio degli anni ‘90, dopo più di trent’anni di esilio, ha trascorso due anni in prigione. Vinte le prime elezioni libere del Paese, Alpha Condé ha più volte indicato la riconciliazione nazionale come primo punto della sua agenda politica. Dall’inizio del suo mandato ha lavorato alla formazione di un governo di unità nazionale (non una coalizione di partiti) che rappresenti tutte le sensibilità sociali. In diverse occasioni, il presidente ha ribadito che “la Guinea è non da ricostruire, ma da costruire”. Nonostante le sue immense ricchezze minerarie, il Paese è lontano dall’autosufficienza alimentare. Metà della popolazione, infatti, vive nella povertà. (A.L.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá