HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Giustizia e Pace > notizia del 2013-02-01 13:59:35
A+ A- Stampa articolo



Dove va il Mozambico?



Nello scorso mese di agosto, il Consiglio Permanente della Conferenza Episcopale del Mozambico pubblicava una ampia nota pastorale intitolata “Costruire la Democrazia per Preservare la Pace”. L’occasione è stata il XX anniversario degli accordi di Pace, una pace che i vescovoi vedono ora in pericolo a causa della mancanza di una vera democrazia e di trasparenza nella gestione dei “mega-progetti” relativi alle risorse naturali che la pace ha permesso di mettere a frutto. I vescovi hanno quindi chiesto spiegazioni al Governo su tutto questo.
Una nota lungimirante, sostiene il giornalista italiano, Raffaele Masto, di Radio Popolare, collaboratore della rivista “Africa, Missione e Cultura” dei Missionari d’Africa che è andato di recente in Mozambico per vedere direttamente i cambiamenti che stanno avvenendo nel Paese. Dal canto suo, in una recente intervista al Programma Portoghese della nostra emittente, il vescovo di Lichinga, Mons. Elio Greselin sottolinea come il popolo resti al margine delle decisioni sulla gestione di queste risorse affidate soprattutto a multinazionali straniere che stanno “invadendo” il Mozambico. Come lui, anche Raffaele Masto segnala la vita dura di “garimpeiros” in vari parti del Paese. Per capire meglio, ascolti la puntata di “Afrofonia” condotta da Dulce Araujo il 12 gennaio 2013. RealAudioMP3




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá