HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Chiesa > notizia del 2013-04-30 12:31:18
A+ A- Stampa articolo



Messico: quattro sacerdoti perdono la vita in tragico incidente



"Le strade della regione sono in pessime condizioni, e questo ha provocato una serie di incidenti mortali, come nel caso dei quattro sacerdoti morti venerdì scorso", è quanto ha detto alla stampa il vescovo della diocesi di Aguascalientes, mons. José María de la Torre Martín, che ha esortato le autorità ad assestare queste vie di comunicazione. Il vescovo - riferisce l'agenzia Fides - ha aggiungo che "ho scoperto di persona che alcune strade nello Stato di Jalisco sono in un pessimo stato, ma ugualmente succede nel nostro Stato, dove vi sono vie di comunicazione in condizioni terribili, e per questo gli automobilisti devono essere molto attenti per evitare incidenti". Riguardo la morte dei 4 sacerdoti della regione, mons. de la Torre Martín, si è detto profondamente rattristato di quanto accaduto e spera che gli altri sacerdoti che sono ancora ricoverati in ospedale riescano a guarire presto, "i sacerdoti morti erano giovani tra i 27 e 28 anni molto impegnati nella vita della Chiesa ed erano molto amati nelle loro parrocchie". La tragedia è accaduta venerdì scorso: un gruppo di 13 sacerdoti rientrava da un incontro sacerdotale, da Jalisco a Aguascalientes. All'altezza di Ojos de Zarco, il furgone che li trasportava ha bucato una gomma, a quanto sembra a causa delle pessime condizioni della strada, ed è andato a finire in un burrone profondo una ventina di metri. Il furgone si è capovolto diverse volte su se stesso causando la morte immediata di 3 sacerdoti, gli altri sono stati portati all'ospedale più vicino, ma ieri è morto padre Juan Carlos Pulido, il quarto del gruppo. Rimangono 4 preti in ospedale con ferite non gravi. (R.P.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá