HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Udienze ed Angelus > notizia del 2013-05-06 15:39:37
A+ A- Stampa articolo



Il Papa ai vescovi del Piemonte: mostrate la misericordia di Dio alle famiglie in difficoltà



Ieri mattina il Papa ha ricevuto i vescovi della Conferenza episcopale del Piemonte, in visita “ad Limina”. I presuli erano guidati da mons. Cesare Nosiglia, arcivescovo di Torino. Sergio Centofanti lo ha intervistato: RealAudioMP3

R. – E’ stato un incontro sereno, costruttivo, direi di un padre con i suoi figli, per conoscere un po’ la situazione della nostra Regione, a partire dai problemi ma anche dalle prospettive positive che ci sono. Un incontro ricco di umanità, di fraternità in cui il Papa ci ha ascoltati, ha dialogato con ciascuno di noi, insieme, affrontando diverse problematiche. In particolare, ci ha dato speranza, ci ha incoraggiati a seguire con affetto e amore i sacerdoti - il problema delle vocazioni è un problema sempre molto acuto, anche da noi - soprattutto i sacerdoti anziani e malati, mostrando la nostra paternità, la nostra vicinanza, e quelli più giovani che si trovano ad affrontare una situazione a volte un po’ complessa e difficile, nel passaggio dal Seminario alla loro vita. Poi, il problema delle famiglie, che gli stanno molto a cuore: tutte le famiglie, quelle che stanno abbastanza bene dal punto di vista spirituale o sociale, ma soprattutto quelle in difficoltà, sia sul piano morale sia anche sul piano sociale. Abbiamo notato quanta eco ed attenzione ha verso la famiglia e come sia vicino a queste situazioni, e ci invita ad essere, anche lì, padri e amici di ogni famiglia, accogliendo, cercando di dare risposte anche appropriate ai bisogni che la famiglia ha. E poi, certamente il problema dei giovani, che è anche la sfida più grande della Chiesa, su cui però dobbiamo poter contare con speranza, con fiducia, spronandoli a uscire da se stessi, ad essere protagonisti anche negli ambienti di vita – università, scuola … a dare molta fiducia ai giovani …

D. – Il Papa vi ha parlato anche della crisi attuale, della povertà …

R. – Sì. Abbiamo parlato di questo, anche perché è una questione che ci sta molto a cuore: il Piemonte soffre moltissimo, in questo momento. Abbiamo tanti disoccupati, abbiamo situazioni anche molto dure dal punto di vista dei nuovi poveri. Lui si è mostrato molto sensibile: ci ha invitato a fare della nostra Chiesa un esempio anche sotto questo profilo perché ha ricordato anche i nostri Santi, giustamente, i cosiddetti santi sociali – don Bosco, il Murialdo, il Cottolengo – che hanno dato grande impulso anche all’impegno dei cristiani nell’ambito della società, soprattutto per aiutare chi soffre, chi è più povero, chi è ultimo ad avere la dignità, ad avere la giustizia e la solidarietà di cui ha bisogno. Insomma, è stato un incontro veramente molto ricco di tanti spunti che adesso noi, come Conferenza episcopale, riprenderemo perché vogliamo veramente dare un’adeguata risposta a queste indicazioni e a questi suggerimenti che ci ha dato il Papa. Quindi, lo ringraziamo sentitamente e speriamo che venga anche a trovarci: l’abbiamo anche invitato! Credo che tutte le Conferenze avranno fatto così, però il Piemonte, forse, può darsi che sia una Regione che gli sia cara in quanto richiama un po’ anche la sua famiglia: ci sono diversi parenti del Papa anche a Torino … Ma al di là di questo, è stato un momento ricchissimo che ci ha dato tanta gioia e tanta speranza nel cuore.

D. – Cosa l’ha colpita in particolare di questo incontro?

R. – Mi ha colpito molto la semplicità e il tratto familiare, però, nello stesso tempo, l’acutezza e la profondità delle cose che il Papa ci ha detto. Soprattutto, ci ha affidato questo grande impegno di essere verso i sacerdoti, verso le nostre comunità, padri, vescovi e amici nello stesso tempo, sull’esempio di Gesù Cristo e sull’esempio dei nostri santi, per mostrare ogni giorno quanto la misericordia, l’amore di Gesù, il cuore del Signore, veramente, sia vicino alla nostra gente.

Ultimo aggiornamento: 7 maggio




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá