Logo Radio Vaticana Radio Vaticanawww.radiovaticana.va
One-O-Five live

RSS PODCASTRSS TEXT
Come AscoltareCome Ascoltare
Chi Siamo


Home > notizia del 2013-05-10 14:19:26
A+ A- Drucken Share on Facebook Tweet this Follow us on Twitter



Libertà religiosa in pericolo in Bolivia, la denuncia dei vescovi




Luis Badilla Morales, Radio Vaticana
RealAudioMP3
C'è una certa tendenza da parte dei governi autoritari, quelli che non gradiscono il dissenso, a regolamentare la concessione della personalità giuridica alle organizzazioni non governative o senza scopo di lucro in modo molto discutibile. Tra queste rientrano quelle della Chiesa cattolica, come la Caritas. Organizzazioni che sfuggono al controllo governativo e che vengono perciò spesso ostacolate con provvedimenti ad hoc che, impedendo la loro opera di promozione umana, ne limitano, di fatto, la libertà. Un caso simile si è verificato in Russia dove, lo scorso anno, Putin ha ordinato l'espulsione dell'Agenzia americana per lo sviluppo - Usaid - che anche il presidente boliviano Morales ha annunciato di voler espellere, accusandola di ingerenza politica.
I vescovi della Bolivia hanno espresso preoccupazione dopo la recente promulgazione della Legge quadro 351, sulla concessione da parte del governo della personalità giuridica alle organizzazioni sociali, Ong, fondazioni e altre entità senza fini di lucro. Secondo i presuli, la normativa tende a omologare le organizzazioni e istanze di carattere sociale che non hanno finalità di lucro con quelle di natura commerciale. Ciò limita la loro azione causando danni ai settori più vulnerabili e bisognosi del Paese. (A cura di Fabio Colagrande)