HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Documenti vaticani > notizia del 2013-05-10 12:28:49
A+ A- Stampa articolo



Lourdes, Diaconia 2013. Il Papa: aprite le porte delle comunità perché siano segno di amore per i più poveri



Aprite le porte delle vostre comunità perché, “animati dal sacramento dell’amore, queste diventino luoghi di incontro e di carità per tutti quelli che cercano una mano fraterna”: è quanto afferma il Papa in un messaggio, a firma del cardinale segretario di Stato Tarcisio Bertone, inviato ai partecipanti all’Incontro nazionale “Diaconia 2013” in corso a Lourdes in Francia. All’iniziativa, che si svolge sul tema “Serviamo la fraternità. Vivere una Chiesa con i poveri”, aderiscono un centinaio di movimenti assistenziali cattolici coordinati dal Consiglio per la solidarietà della Conferenza episcopale francese. “Confortati dalla forza delle prime parole e dai primi gesti di Papa Francesco - spiegano i promotori dell’evento - questo incontro permetterà di testimoniare come la Chiesa in Francia si fa vicina ai poveri”. Nel messaggio si sottolinea che l’attuale “grave crisi finanziaria, economica ed ecologica” sta colpendo in modo particolare i più vulnerabili. In questo contesto, “la Chiesa, seguendo Cristo, si unisce e accompagna tutti coloro che sono schiacciati dalle prove della vita”. Il suo contributo “in questo mondo in crisi, è di apportare un amore creativo”, guidato dalle fede, lontano da quelle ideologie individualiste che aggravano ulteriormente la povertà. “D’altra parte – conclude il messaggio – un’identità cattolica non è mai stata un ostacolo al collaborare con gli altri o per servire alle frontiere del nostro mondo” perché “Cristo ha voluto che i cristiani siano luce del mondo” e “segno della bontà, della compassione e della paterna tenerezza di Dio per ogni persona”.




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá