HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Giustizia e Pace > notizia del 2013-05-10 14:57:13
A+ A- Stampa articolo



Usa. Il cardinale Dolan sugli immigrati: “Una sofferenza che deve finire”



La Chiesa statunitense torna a schierarsi in difesa degli immigrati in un incontro del presidente della Conferenza episcopale locale e arcivescovo di New York, cardinale Timothy Dolan, svoltosi l’8 maggio scorso, in coincidenza con l’inizio dei lavori del Comitato del Senato Usa che deve discutere il progetto di riforma della legge sulla migrazione. “Ora è il momento di affrontare la questione – ha esclamato il porporato, le cui parole sono riportate dall’agenzia Fides – ci sono persone che vengono deportate e un numero imprecisato di famiglie che vengono divise; esseri umani che continuano a morire nel deserto americano. Questa sofferenza deve finire”. Il cardinale – che è anche il pastore dell’arcidiocesi della città con forse la maggiore presenza di immigrati nel mondo – ha ricordato l’impegno della Chiesa locale nell’assistenza agli immigrati, ospitati presso le parrocchie e nei vari programmi di servizio sociale, negli ospedali e nelle scuole che la Chiesa gestisce. Alla Conferenza erano presenti anche il presidente del Comitato dei vescovi sulla migrazione e arcivescovo di Los Angeles, mons. José Horacio Gomez, e il presidente del Comitato per le Comunicazioni e vescovo di Salt Lake City, mons. John Wester. (R.B.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá