HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Giustizia e Pace > notizia del 2013-05-12 08:01:16
A+ A- Stampa articolo



Elezioni in Pakistan: vince il partito dell'ex premier Sharif, l'opposizione parla di brogli



Nawaz Sharif si e' proclamato vincitore alle elezioni legislative in Pakistan. L'ex premier ha iniziato a festeggiare, dopo che le proiezioni sui risultati hanno indicato la Lega Musulmana come il partito con il maggior numero di seggi nel prossimo parlamento. L'oppoizione parla di brogli, ma per gli osservatori internazionali il voto è stato relativamente corretto. Maurizio Salvi RealAudioMP3

Una vittoria netta, costruita nel suo feudo del Punjab da dove vengono meta’ dei membri del Parlamento, ma a cui e’ mancato un niente per poter essere schiacciante. E cosi’ Nawaz Sharif, che si accinge a ricoprire per la terza volta la carica di premier, ha riunito oggi i ‘pezzi da 90’ del suo partito per studiare la strategia da adottare. E per ora la parola proibita e’ coalizione, un termine che Sharif non vuole pronunciare fino a quando i dati ufficiali della Commissione elettorale non confermeranno che lui non ha i numeri per governare da solo. E che la sua gestione non sara’ delle piu’ facili lo ha capito oggi quando il leader del nuovo Movimento per la giustizia, Imran Khan, ha riconosciuto la vittoria di Sharif, ma sottolineando che e’ avvenuta nell’ambito di plateali brogli. Il futuro premier sa che le emergenze che lo aspettano sono tante – crisi economica ed energetica, e corruzione – e che sono impellenti i problemi con i Paesi vicini (Afghanistan e Pakistan) riguardanti il terrorismo che, non e’ un segreto, ha basi anche in Pakistan.




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá