HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Politica > notizia del 2013-05-13 18:47:23
A+ A- Stampa articolo



Il governo definisce gli obiettivi dei primi 100 giorni



Lavoro giovanile, Imu, fisco e riforma della politica. Saranno i quattro temi al centro dei primi 100 giorni di lavoro del governo Letta. A spiegarlo lo stesso premier nella conferenza stampa che ha chiuso il ritiro dei ministri nell’abbazia di Spineto a Sarteano, in Toscana. Servizio di Giampiero Guadagni:RealAudioMP3

L’obiettivo era creare un clima di squadra. Ed è stato raggiunto, almeno stando al bilancio del premier Letta che parla di lealtà e franchezza reciproche nelle 24 ore di ritiro. Ritiro iniziato tra le tensioni seguite alla manifestazione del Pdl a Brescia. E’ stato allora deciso uno stop alla presenza dei ministri ai comizi elettorali. I problemi ci sono, ma non ci faremo sopraffare, fa eco il vicepremier Alfano. Dopo il metodo, il merito. Il confronto si è sviluppato sul tema delle riforme, quelle economiche e quelle istituzionali. Sul primo fronte, la priorità è la disoccupazione giovanile; il problema immediato è trovare risorse per la cassa integrazione e per la copertura della proroga dell’Imu. C’era l’ipotesi di tassare le sigarette elettroniche, arriveranno invece decurtazioni per alcuni ministeri e tagli all'editoria. Le decisioni saranno messe a punto dal consiglio dei ministri di venerdì. Capitolo riforme costituzionali. Ad occuparsene con il premier e il ministro Quagliariello saranno in prima battuta i presidenti delle commissioni Affari costituzionali di Camera e Senato, Sisto (Pdl) e Finocchiaro (Pd). Tra le priorità, la nuova legge elettorale e l’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti.

Ultimo aggiornamento: 14 maggio




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá