HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Politica > notizia del 2013-05-26 19:59:17
A+ A- Stampa articolo



La Siria parteciperà al vertice Ginevra2



La Siria parteciperà al prossimo vertice di Ginevra. Lo ha annunciato il ministro degli esteri di Damasco Moualem, in visita in Iraq. Intanto oggi per la prima volta due razzi hanno raggiunto Beirut, la capitale libanese, provocando diversi feriti; l’opposizione siriana punta il dito contro Hezbollah e chiede alle milizie sciite di ritirarsi dal conflitto. Cecilia Seppia:RealAudioMP3

Mentre cresce l’attesa per la conferenza sulla Siria di mercoledì a Teherean con le delegazioni di Russia e Cina, il governo di Damasco a sorpresa annuncia la partecipazione a Ginevra 2, l’iniziativa voluta da Washington e Mosca per portare le parti ad un negoziato di pace. Sarà una buona opportunità per risolvere la crisi in atto nel Paese con una soluzione politica, fa sapere il ministro degli esteri Moualem. Intanto dopo le parole del leader di Hezbollah, Nasrallah, che ieri aveva rivendicato l’impegno delle sue milizie in sostegno di Assad, definendolo legittimo, interviene la Coalizione nazionale siriana all’opposizione chiedendo alle truppe sciite libanesi di ritirarsi dalla guerra tra lealisti e ribelli, per evitare il conflitto regionale. Ma proprio oggi per la prima volta due razzi hanno raggiunto Beirut, capitale del Libano, provocando il ferimento di 4 lavoratori siriani nel sobborgo di Chayyah e la distruzione di un’abitazione. Sul terreno sale a 30 il bilancio dei morti negli scontri di ieri ad Aleppo, in serata anche forti esplosioni sono state udite a Damasco.




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá