Logo Radio Vaticana Radio Vaticanawww.radiovaticana.va
One-O-Five live

RSS PODCASTRSS TEXT
Come AscoltareCome Ascoltare
Chi Siamo


Home > notizia del 2013-06-12 16:56:52
A+ A- Drucken Share on Facebook Tweet this Follow us on Twitter



Teatri del Sacro. Quella strana vicina della Sacra Famiglia...




RealAudioMP3 Ha debuttato con successo al Festival dei "Teatri del Sacro", in corso a Lucca e promosso dalla Conferenza episcopale italiana, Secondo Orfea, quando l'amore fa miracoli, lo spettacolo scritto e interpretato da Margherita Antonelli, attrice teatrale e di cabaret, con una lunga esperienza sui palcoscenici milanesi e non solo. Sulla scena c'è appunto Orfea, una donna che vive a Gerusalemme, nell'anno Zero, proprio accanto alla Sacra Famiglia. Orfea racconta al pubblico la storia di Gesù, dall'adolescenza alla Passione, fino alla Resurrezione, dalla prospettiva, spesso umoristica, di una persona semplice che in modo istintivo si affeziona a quel bambino 'speciale'. "Ci sono aspetti bellissimi nella Bibbia che spesso non cogliamo" spiega l'attrice ai nostri microfoni. "Siamo così preoccupati della lettura teologica di certe pagine che non ci accorgiamo della loro poesia, della loro essenzialità e immediatezza quotidiana . In fondo Gesù Cristo parla di pecorelle, di lanterne, di semi di senape, di gigli. Mi piace immaginare che Gesù sappia amare particolarmente una donna come quella che interpreto proprio per la sua semplicità". "Di questo Festival ho apprezzato soprattutto la libertà che gli organizzatori hanno lasciato a noi artisti. Essendo un festival promosso anche dalla Chiesa pensavo ci fossero alcuni paletti, invece ho potuto dare spazio alla mia creatività. Davvero una bella sorpresa". (Intervista a cura di Fabio Colgrande)