HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Politica > notizia del 2013-06-20 11:43:33
A+ A- Stampa articolo



Mosca frena dopo la proposta Usa di taglio delle armi nucleari



La Russia non rinuncerà ad adottare ''misure preventive'' di risposta allo scudo spaziale progettato dagli Usa in Europa, nonostante la decisione di Washington di annullare la "Fase 4" dell'iniziativa. Così ieri in un’intervista il ministro degli Esteri russo, Serghiei Lavrov. Una notizia che giunge dopo che mercoledì, davanti alla Porta di Brandeburgo a Berlino, il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha annunciato il taglio delle armi nucleari americane fino ad un terzo e chiesto un accordo alla Russia in merito. Mosca però ha frenato. Il presidente russo Putin ha detto: “Non possiamo permettere che venga rotto l'equilibrio dei sistemi di dissuasione strategica, abbassando l'efficacia delle nostre forze nucleari''. Ma la decisione americana di ridurre l’arsenale nucleare è davvero utile concretamente? Debora Donnini lo ha chiesto ad Andrea Margelletti, presidente del Centro Studi Internazionali:RealAudioMP3

R. - Sicuramente per gli Stati uniti sì, visto che l’America ha uno strapotere tecnologico mondiale in armamenti convenzionali. Diciamo che se i russi decidessero di sottoscrivere la proposta statunitense - basata non soltanto su interessi strategici, ma anche economici perché le armi nucleari costano tantissimo, non solo per fabbricarle ma soprattutto per mantenerle - gli americani avrebbero la certezza per i prossimi decenni di rimanere l’unica grande, vera, assoluta superpotenza militare mondiale.

D. - Perché questo?

R. - Perché gli americani hanno una tale supremazia con armamenti convenzionali – cioè non nucleari – che possono fare le stesse cose che interessano loro senza dovere impiegare armi atomiche, cosa che nessun altro Paese al mondo è in grado di fare: né la Russia né tanto meno la Cina hanno questa capacità tecnologica. Quindi, gli americani spingono per l’abbattimento degli arsenali nucleari, perché costano tantissimo e perché contestualmente meno armi nucleari ci sono in giro, maggiore è l’importanza delle armi convenzionali e le loro sono quelle tecnologicamente più avanzate.

Ultimo aggiornamento: 21 giugno




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá