HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Cultura e Società > notizia del 2013-06-22 14:33:21
A+ A- Stampa articolo



Inaugurato a Roma il Med Film Festival: ospite d'onore quest'anno la Croazia



Integrazione, solidarietà e confronto sono le chiavi di lettura del Med Film Festival 2013 la manifestazione dedicata al cinema dei Paesi del Mediterraneo che ha inaugurato ieri la sua 19.a edizione nella prestigiosa sede romana del Museo MAXXI, per proseguire fino al 30 giugno, alla Casa del Cinema e al Cinema dei Piccoli. Federica Baioni ha chiesto le novità di quest'anno al direttore artistico: Ginella Vocca:RealAudioMP3

R. - In realtà la novità è nei Paesi ospiti d’onore: quest’anno la Croazia è la star del Festival, perché dal 1° luglio sarà il 28.mo Paese dell’Unione. In un momento in cui, un giorno sì e l’altro pure, si parla dell’idea di Europa e del tema della cittadinanza europea, noi abbiamo scelto questo Paese che è al suo ingresso in questa realtà, che comunque - in ogni caso - rappresenta una realtà di pace, perché sono 60 anni che in Europa non ci sono guerre. E vista dal punto di vista croato è una gran cosa, perché loro ne hanno avuta una terribile, di cui pagano ancora le conseguenze, negli anni Novanta.

D. – Che cosa ci può dire riguardo agli incontri relativi per esempio ai libri, perché questo è un altro argomento molto importante del vostro Festival...

R. - E’ un tentativo di parlare di questa area del mondo, il Mediterraneo, anche attraverso la letteratura. E’ comunque da sempre che volevamo creare un link tra letteratura e cinema. Per cui poi proseguiremo con una rappresentante croata ed una rappresentante greca. Un altro nome importante è quello di Cosimo Rega, che è stato Cassio nel film “Cesare deve morire”, ed è un ergastolo che fa un duro lavoro quotidiano con se stesso e sarà qui a presentare anche lui il suo libro.

D. – Ci sono delle location meravigliose di Roma scelte per la rassegna…

R. – Sì, abbiamo scelto, anzi abbiamo incontrato, delle istituzioni del territorio come la Fondazione Massi, che ci accoglie per ben tre eventi, ed ancora una volta la Casa del Cinema, insieme al Cinema dei Piccoli che è un’altra preziosa realtà di Roma, perché è un cinema storico ed è la sala più piccola del mondo. Noi porteremo qui Yousni Nasrallah, un grande regista egiziano, a cui conferiremo il premio alla carriera. Ci auguriamo che tanti sappiano di questo Festival, per noi la gioia più grande è avere tanto pubblico.




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá