HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Politica > notizia del 2013-06-23 15:09:50
A+ A- Stampa articolo



Tensione in Albania per le elezioni politiche: un morto in una sparatoria a un seggio



Diversi incidenti hanno caratterizzato ieri in Albania il voto per il rinnovo del parlamento. L’episodio più grave è avvenuto nei pressi di un seggio di Lac, nel nord, dove un simpatizzante del Partito socialista ha perso la vita durante una sparatoria che ha provocato anche il ferimento di un candidato dello stesso partito. La tornata, che interessa più di tre milioni e 200 mila elettori, si profila come un testa a testa tra il tra il Partito democratico del premier conservatore, Sali Berisha, e l'opposizione socialista guidata dall'ex sindaco di Tirana, Edi Rama. In palio c’è anche la credibilità del Paese chiamato a garantire un voto trasparente e pacifico, se vuole avviare un cammino per l'adesione all'Unione Europea. Tuttavia, le denunce di brogli e le violenze che hanno animato la vigilia e le prime ore del voto fanno temere una ripetizione del caos politico seguito alle elezioni del 2009. Per l’occasione, sono stati mobilitati circa seimila poliziotti e oltre 350 osservatori Osce. I seggi coinvolti sono oltre cinquemila, molti dei quali a metà mattinata erano ancora chiusi, soprattutto nelle zone rurali.

Ultimo aggiornamento: 24 giugno




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá