HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Chiesa > notizia del 2013-06-25 15:39:08
A+ A- Stampa articolo



20.mo del Catechismo. Lo Spirito Santo, Amore invisibile perché in tutti



Lo Spirito Santo "è la Persona in molte persone". E' una delle tante definizioni del "Dio sconosciuto", al quale il Catechiesmo della Chiesa Cattolica dedica ampie pagine. A 20 anni dalla pubblicazione del testo, il gesuita padre Dariusz Kowalczyk dedica al tema la 32.ma puntata del suo ciclo di riflessioni dedicate al Catechismo:RealAudioMP3

"I cristiani credono nello Spirito Santo”. Il Catechismo esplicita: “Credere nello Spirito Santo significa professare che lo Spirito Santo è una delle Persone della Santa Trinità, consustanziale al Padre e al Figlio” (n. 685). In altre parole, lo Spirito Santo è l’unico Dio insieme al Padre e al Figlio. San Paolo sottolinea che “nessuno può dire 'Gesù è Signore', se non sotto l’azione dello Spirito” (1 Cor 12,3). E soltanto grazie allo Spirito che è in noi, possiamo pregare dicendo: “Abba, Padre!” (cfr. Gal 4,6).

Dio Padre viene a volte rappresentato – secondo alcune immagini bibliche – “come il Signore seduto su un trono alto” (Is 6,1). La seconda persona della Trinità invece ci ha rivelato il suo volto in Gesù Cristo, Figlio incarnato. Ma quale è il volto rivelato dello Spirito? E’ da notare che i simboli dello Spirito che troviamo nella Bibbia sono a-personali: la colomba, il vento, il fuoco. Come se lo Spirito non fosse una persona, ma piuttosto un'energia divina. Non è così, però. Anzi, in tale modo ci vengono rivelate le caratteristiche personali dello Spirito.

Nel Nuovo Testamento lo Spirito mai dice “io”, mai indica se stesso o parla di se. Lo Spirito non rivela direttamente il suo volto. La terza persona divina, infatti, è l’amore in persona tra il Padre e il Figlio. “Non esiste per sé, perché – come dice Sergej Bulgakov – è tutto negli altri, nel Padre e nel Figlio”.

E così è anche nella Chiesa dove lo Spirito agisce attraverso le persone. Si può dire pertanto che Egli è la persona in molte persone. Non vediamo il vento, ma possiamo vedere il movimento che esso produce. Il risultato primario causato dallo Spirito è l’amore. Il volto dello Spirito nella Chiesa è quello di una comunità che porta i frutti dell’amore. Lo Spirito si rivela a noi creando la comunione tra gli uomini.




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá