HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Giustizia e Pace > notizia del 2013-06-25 13:45:47
A+ A- Stampa articolo



Venezuela: i vescovi chiedono di risolvere il conflitto universitario



La Conferenza episcopale del venezuela (Cev) ha rivolto un appello al governo e al mondo universitario per creare uno spazio di "dialogo sincero e reale" in modo di trovare una soluzione immediata al conflitto dei centri di studio superiore. "Crediamo che sia importante che nel dialogo prevalga la consapevolezza del momento storico che il Paese sta vivendo, il riconoscimento e l'accettazione della pluralità e l'autonomia di pensiero - genuina caratteristica delle università-, in modo che ci sia un chiaro impegno dello Stato, del Governo nazionale e della società civile per l'educazione” affermano i vescovi. La Cev - riferisce l'agenzia Fides - è intervenuta a causa degli atti di violenza e vandalismo di questi ultimi giorni presso l'Universidad Central di Venezuela. Gruppi violenti hanno accolto con colpi d'arma da fuoco la marcia degli universitari di Lara, mentre un gruppo di studenti ha indetto uno sciopero della fame. La protesta degli universitari (che chiedono al governo una revisione dei tagli al settore della pubblica istruzione) è appoggiata anche dai docenti. “Questo conflitto ha mostrato molte facce: l'esigenza del riconoscimento dell’associazione universitaria da parte delle autorità nazionali per un dialogo sulla parità di condizioni e la necessità di ascoltare il mondo degli studenti nelle loro richieste per una formazione di qualità” concludono i vescovi. (R.P.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá