Logo Radio Vaticana Radio Vaticanawww.radiovaticana.va
One-O-Five live

RSS PODCASTRSS TEXT
Come AscoltareCome Ascoltare
Chi Siamo


Home > notizia del 2013-06-26 17:53:18
A+ A- Drucken Share on Facebook Tweet this Follow us on Twitter



Colosseo, una questione 'antica'




RealAudioMP3 "Chiudiamo oggi, per evitare la chiusura di musei ed aree archeologiche in tutti i giorni festivi dell'anno". E' lo slogan della manifestazione prevista il 28 giugno su scala nazionale, che porterà alla serrata in blocco di musei, gallerie, monumenti e siti archeologici statali, fatti salvi i siti della capitale, Colosseo compreso. Sul tavolo della protesta pesano ancora una volta il blocco delle assunzioni, il mancato pagamento da nove mesi del 20% del salario previsto e la questione calda dei turni festivi, ovvero la mancata registrazione dell’accordo da parte del Ministero dell’Economia di aumentare i turni festivi da un terzo al 50%. "L'aspetto assai rischioso - spiega Franco Taschini, coordinatore UILPA Beni e Attività culturali Roma e Lazio - è che si arriverà al mese prossimo ad una situazione per cui non si avrà più a disposizione il personale di vigilanza per i siti nei giorni festivi e sarà inevitabile ricorrere all'impiego delle forze dell'ordine per garantirne la sicurezza. L'8 luglio è atteso un confronto tra i sindacati e il ministro Bray, ma crediamo che sarà troppo tardi". Intanto "il MiBAC ha sbloccato i fondi per pagare le retribuzioni straordinarie arretrate e questa è una buona notizia - commenta ai nostri microfoni l'Arch. Antonia Pasqua Recchia, Segretario Generale del Ministero - anche perché ci consentirà di procedere più velocemente alla risoluzione del problema dei turni festivi. (a cura di Antonella Palermo)