HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Scienza ed Etica > notizia del 2013-06-27 12:39:13
A+ A- Stampa articolo



Spagna: dubbio dei vescovi su un documento dell'Oms sull'educazione sessuale



La Commissione permanente della Conferenza episcopale spagnola (Cee) ha celebrato la sua 228.ma riunione. Mercoledì sera si è tenuta una conferenza stampa nella quale è stato presentato quello di cui si è discusso nei due giorni. I vescovi hanno studiato un rapporto, presentato dalla Commissione episcopale per l’insegnamento e la catechesi, sul progetto “Legge costituzionale di miglioramento della qualità dell’educazione” (Lomce). La Subcommissione episcopale per la famiglia e la difesa della vita - riferisce l'agenzia Sir - ha presentato un rapporto sul documento dell’Oms (Organizzazione mondiale della sanità) “Standard di educazione sessuale per l’Europa. Ambito per le persone incaricate di formulare politiche educative, responsabili e specialisti della salute”. I vescovi hanno manifestato la loro preoccupazione per questo argomento, dato che si prospetta come un tentativo di promuovere un unico modello di istruzione in tutto il continente europeo e un modello da seguire nel campo dell’educazione sessuale. Secondo il rapporto, gli standard proposti non hanno nessun riferimento ai principi morali. Tra gli altri motivi gravi, nel testo non si fa alcuna menzione del fatto che la relazione sessuale con una persona minore di quindici anni in molti Paesi è sanzionata. I vescovi spagnoli hanno discusso sul rapporto presentato e hanno deciso di lavorare per l’elaborazione di un futuro documento sull’educazione affettivo-sessuale, che tenga in conto la formazione di tutta la comunità cristiana nei fondamenti evangelici riguardanti il matrimonio e la famiglia; una formazione integrale che permetta di affrontare i problemi e le questioni che possa presentare qualsivoglia ideologia. I presuli hanno anche analizzato la bozza “Criteri di base per il regime delle Fondazioni canoniche private (socio-sanitarie, assistenziali e altre) costituite da Istituti religiosi ed erette dalla Conferenza episcopale spagnola”, presentata dalla Commissione episcopale per la vita consacrata e che dovrà poi essere analizzata dall’Assemblea plenaria della Cee. La Commissione permanente ha approvato la proposta della Commissione della vita consacrata di costituire, nella Conferenza episcopale spagnola, un unico Consiglio di Fondazioni per i temi educativi e socio-sanitari. Anche di questo si discuterà in sede di Assemblea plenaria. Infine, la Commissione permanente ha preso in esame un suggerimento del Pontificio Consiglio per la nuova evangelizzazione di costituire una Commissione specifica dedicata alla nuova evangelizzazione e alla catechesi. Si studierà ora l’opportunità di fare questo passo in futuro. (R.P.)

Ultimo aggiornamento: 28 giugno




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá