HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Politica > notizia del 2013-06-28 08:05:41
A+ A- Stampa articolo



Prosegue la visita in Cina della presidente sudcoreana Park Geun-hye



Prosegue la visita in Cina della presidente sudcoreana, Park Geun-hye. Oggi, nell’incontro con il capo della Repubblica Popolare, Xi Jinping, discusso il possibile accordo di libero scambio tra i due Paesi, ma al centro dei colloqui, anche la crisi internazionale causata dal programma nucleare della Corea del Nord. Il servizio di Stefano Vecchia:RealAudioMP3

Prosegue la visita in Cina della presidente sudcoreana Park Geun-hye, che questa mattina, in un incontro con l'omologo cinese Xi Jinping ha discusso del percorso per arrivare alla firma di un Accordo di libero scambio considerato di grande importanza per i due paesi. L'arrivo a Pechino, ieri, per una visita di quattro giorni della 61enne signora Park che i media locali hanno definito , “una vecchia amica del popolo cinese” è diventato evento. Il viaggio ha infatti spunti che vanno oltre le ragioni diplomatiche e gli interessi commerciali. Studiosa della filosofia cinese, cultrice autodidatta della lingua di Confucio, single e senza figli, lei che è la prima presidente di un paese di tradizione confuciana, Park Geun-hye può davvero lasciare il segno nei rapporti tra i due paesi estremo-orientali. Ieri, nel primo colloquio con il presidente Xi è stato subito posta al centro la denuclearizzazione che deve diventare obiettivo per arrivare alla pace e alla stabilità della Penisola coreana. Un obiettivo primario per la signora Park che proverà a convincere Pechino ad esercitare una pressione più decisa sull'imprevedibile alleato nordcoreano. Secondo obiettivo del viaggio è quello di rafforzare scambi e cooperazione tra Pechino e Seul. Già ora i rapporti bilaterali equivalgono a 260 miliardi di dollari all'anno e investimenti sudcoreani in Cina da un lato, export cinese in crescita dall'altro potrebbero superare gli scogli frapposti dalla crisi globale e dal rallentamento delle rispettive economie, che si avviano a una fase di necessario consolidamento. Significativa è la consistenza della delegazione che accompagna il capo di stato sudcoreano e che conta 71 imprenditori, più folta di quella che a maggio l'aveva seguita a Washington durante il suo primo viaggio all'estero da presidente.




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá