HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Cultura e Società > notizia del 2013-07-01 14:11:00
A+ A- Stampa articolo



Lituania: Messaggio dei vescovi per la presidenza di turno dell'Ue



“È necessario avere un bilancio in equilibrio, garantire stabilità all’euro e creare nuovi posti di lavoro, ma è importante ricordare che la stabilità economica dipende in larga misura da un approccio giusto all’uomo, alla sua capacità morale”, scrivono i vescovi lituani in un Messaggio alla nazione per l’inizio del semestre di presidenza europea. “Promuovere il senso di responsabilità dell’uomo e la sua capacità creativa sono i più importanti fattori per la concordia sociale, perciò dovrebbero sempre essere inseriti nell’elenco dei compiti dell’Ue”. Infatti “il vero progresso della società si misura dalla condizione morale, piuttosto che dalla crescita del Pil e quando la si ignora, le leggi e i provvedimenti amministrativi sono a malapena in grado di frenare il declino”. Per i vescovi - riferisce l'agenzia Sir - la crisi demografica è più grave di quella delle banche e necessita di un “approccio privilegiato alla famiglia”. Inoltre essi vedono come “un compito importante di tutte le istituzioni dell’Ue” la difesa della libertà di coscienza e di religione: “I Rappresentanti della Lituania non possono stare zitti quando la tradizione cristiana è marginalizzata o esclusa poiché ciò diminuisce la stabilità del fondamento dell’Unione”. I vescovi concludono invitando a “cercare il Signore, affinché egli possa dare ai leader europei la saggezza per costruire la pace su una solida base di verità e il benessere sul fondamento della solidarietà e della dignità umana”. (R.P.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá