HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Chiesa > notizia del 2013-07-02 12:36:53
A+ A- Stampa articolo



20.mo del Catechismo: credo la Chiesa, opera di Dio



La Chiesa è l’opera di Dio e tutti i suoi doni li riceviamo dalla bontà di Dio. E’ quanto sottolinea il Catechismo della Chiesa Cattolica, nelle pagine dedicate proprio alla Chiesa. A 20 anni dalla pubblicazione del testo, il gesuita padre Dariusz Kowalczyk dedica al tema la 33.ma puntata del suo ciclo di riflessioni sul Catechismo:RealAudioMP3

Professiamo di credere la Chiesa, e non nella Chiesa. Ma cosa significa tale particolarità grammaticale? Il Catechismo spiega che diciamo così per “non confondere Dio con le sue opere” (n. 750). La Chiesa è l’opera di Dio e tutti i doni che riceviamo nella Chiesa (la Parola, i sacramenti, la comunità) sono da attribuirsi alla bontà di Dio.

La Chiesa non ha altra luce che quella di Cristo e non ha altra forza che quella dello Spirito. Questo non significa che possiamo fare a meno di un'istituzione ecclesiale, organizzata e governata. Infatti, Dio incarnato agisce nel mondo attraverso gli uomini e le loro istituzioni. Anche se, ovviamente, la Santa Trinità non si limita alle sole istituzioni.

La parola “Chiesa” significa “convocazione”. Non si tratta però di una convocazione a far parte di una qualsiasi associazione degli uomini, ma del Popolo di Dio, convocato da Dio Padre. Si fa parte di questo Popolo “non per la nascita fisica, ma per la nascita dall’acqua e dallo Spirito, cioè mediante la fede in Cristo e il Battesimo” (CCC, 782).

E’ stato Gesù Cristo a porre le fondamenta visibili della Chiesa. Lo fece predicando la Buona Novella, convocando gli Apostoli e istituendo il battesimo e l’Eucaristia. Tali atti fondanti sono ancorati nella sua passione e la sua risurrezione. Cristo però non è soltanto un fondatore della Chiesa, ma ne fa il suo Corpo Mistico di cui Lui stesso è il Capo.

La Chiesa viene anche chiamata il Tempio dello Spirito Santo. “Lo Spirito è come l’anima del Corpo Mistico, principio della sua vita, dell’unità nella diversità e della ricchezza dei suoi doni” (CCC, 809).

A capo della Chiesa visibile sta il Papa, il Vicario di Cristo, successore di Pietro, a cui Gesù disse: “Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia chiesa e le porte degli inferì non prevarranno contro di essa” (Mt 16,18).




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá