Logo Radio Vaticana Radio Vaticanawww.radiovaticana.va
One-O-Five live

RSS PODCASTRSS TEXT
Come AscoltareCome Ascoltare
Chi Siamo


Home > notizia del 2013-07-04 18:10:11
A+ A- Drucken Share on Facebook Tweet this Follow us on Twitter



Meeting di Rimini: l'uomo religioso può riprendere in mano il destino dell'umanità




RealAudioMP3 L'idea di uomo come solo essere razionale è alla base della crisi e dell'insofferenza dell'umanità di oggi. Si è pensato che l'uomo religioso potesse essere sostituito dall'uomo politico o economico. Ma la crisi ha dimostrato che questo tipo di uomo ha fallito. Per Giorgio Vittadini, presidente Fondazione per la Sussidiarietà, "la conseguenza è che non c'è un altro sistema laico che possa sostituire l'uomo religioso, pena il nichilismo e l'insoddisfazione perenne di vivere. Qualcuno cerca soluzioni nella richiesta dei diritti. Ma si perde di vista il fatto che l'uomo non si può manipolare o condizionare a nostro piacimento. Per questo crediamo nello sviluppo dell'Europa legata alle sue radici cristiane, dimensione in cui l'uomo religioso può riprendere il suo ruolo all'interno delle società". Dal 18 al 24 agosto, alla Fiera di Rimini, la XXXIV edizione del Meeting per l'Amicizia tra i popoli promosso da Comunione e Liberazione, sul tema "Emergenza uomo".(a cura di Luca Collodi)