Logo Radio Vaticana Radio Vaticanawww.radiovaticana.va
One-O-Five live

RSS PODCASTRSS TEXT
Come AscoltareCome Ascoltare
Chi Siamo


Home > notizia del 2013-07-05 17:46:08
A+ A- Drucken Share on Facebook Tweet this Follow us on Twitter



Enciclica 'Lumen Fidei': chi ha fede ha coraggio




RealAudioMP3 La prima Enciclica di Papa Francesco, "Lumen Fidei", offre agli uomini di oggi una scelta di vita. Cercare la verità, la giustizia, il senso dell'esistenza, nella fede legata alla vita e alla Parola di Gesù. Una sfida, in tempi di relativismo culturale, che "illumina il futuro de mondo e fa crescere la speranza di percorrerlo con gioia". "Considerando la fede anche come principio e fonte dell'azione sociale del cristiano nella vita pubblica". "Uno dei problemi più acuti che oggi dobbiamo affrontare - commenta l'arcivescovo di Torino mons. Cesare Nosiglia, vicepresidente della Cei - è senza dubbio la trasmissione della fede di generazione in generazione. Se questo viene meno nella famiglia e nella comunità la fede languisce, diventa cultura astratta o codice di buoni comportamenti ma non incide nella mentalità e nel vissuto delle persone. I sacramenti sono l'ambiente in cui si può iniziare a trasmettere la fede. E le difficoltà sociali stanno facendo riscoprire a tanti la bellezza delle relazioni interpersonali che aprono anche all'incontro con Dio". Per questo l'Enciclica ha un forte valore pastorale per tutte le diocesi italiane. "Papa Francesco afferma inoltre come la massima affidabilità dell'amore di Cristo per l'uomo si trova nella sua morte, espressione familiare in una città come Torino, città custode della Sacra Sindone". "Come scritto dal Papa in occasione della ultima ostensione televisiva della Sindone, conclude mons. Nosiglia, l'uomo della Sindone ci guarda, svelandoci il mistero di ogni uomo sofferente che trova in Cristo la speranza di risorgere a vita nuova. Con la morte, la fede di Gesù si fa amore per l'uomo". (a cura di Luca Collodi)