HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Politica > notizia del 2013-07-06 14:50:27
A+ A- Stampa articolo



Nigeria. Estremisti islamici attaccano una scuola: 42 morti



Tornano a colpire gli estremisti islamici nel nord della Nigeria: sabato scorso all’alba, in un assalto a una scuola superiore di Mamudo, nello Stato nordorientale di Yobe, sono rimaste uccise 42 persone , la maggior parte studenti. Secondo quanto riferito da testimoni oculari, gli estremisti hanno dato alle fiamme la struttura e nel rogo molti sono stati arsi vivi, mentre tantissimi feriti hanno riportato gravi ustioni. Molti genitori hanno protestato, affermando che alle scuole non è stata fornita alcuna protezione nonostante lo stato di emergenza dichiarato dalle autorità a metà maggio per tre Stati del nord-est e nonostante gli estremisti di Boko Haram non siano nuovi ad azioni del genere: negli ultimi tre anni, infatti, hanno preso di mira diversi istituti, incendiandone ben 209 nel solo Stato di Yobe. Un altro episodio di violenza è avvenuto, invece, nello Stato centrale di Benue, dove un gruppo di pastori Fulani, in maggioranza musulmani, hanno attaccato un villaggio di agricoltori, per lo più appartenenti all’etnia Tiv. Numerose le case bruciate e circa 20 le vittime, secondo i media locali. L'attacco si è verificato nel villaggio di Iyordye, nel distretto di Guma, dove sono frequenti i conflitti tra allevatori nomadi e agricoltori stanziali per rivalità legate al controllo delle terre e del bestiame. Il 27 giugno scorso, in un analogo episodio, erano rimaste uccise 48 persone nello Stato del Plateau. (R.B.)

Ultimo aggiornamento: 8 luglio




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá