HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Ecumenismo > notizia del 2013-07-10 12:32:55
A+ A- Stampa articolo



Bulgaria: è morto annegato il metropolita ortodosso di Varna



Martedì mattina, sulla spiaggia nei pressi della città di Varna, è stato trovato il corpo del metropolita ortodosso locale Kiril, 59 anni. Dopo l’autopsia - riporta l'agenzia Sir - la Procura regionale ha confermato che la causa del decesso è annegamento e non ci sono tracce di violenza. Il metropolita risiedeva nella villa ecclesiastica vicina alla spiaggia e, secondo alcuni pescatori della zona, era sua abitudine recarsi ogni mattina al mare per pescare cozze. Il corpo indossava maschera e snorkel. “Probabilmente si era tuffato in profondità ed ha incontrato una corrente fredda” spiega il vescovo Tihon, rettore del duomo di Sofia. Il vescovo si meraviglia dell’accaduto perché Kiril era un ottimo nuotatore. Per oggi è stata convocata una riunione straordinaria del Santo Sinodo che stabilirà la data delle esequie che probabilmente si terranno domani nella cattedrale di Varna. “Abbiamo perso un prezioso confratello e collaboratore - afferma il patriarca bulgaro Neofit - che lascia una grande cura spirituale e pastorale per la sua diocesi.” “Dispiace che è morto così giovane - commenta a Sir Europa il parroco cattolico di Varna, padre Jacek Wojcik -, poteva fare ancora del bene.” Il metropolita di Varna, Kiril, ha guidato la diocesi per 23 anni e nel periodo di sede vacante dopo la morte del patriarca Maxim è stato presidente ad interim del Santo Sinodo. Aveva buoni rapporti con le Chiesa cattolica in Austria e Germania. (R.P.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá