HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Politica > notizia del 2013-07-13 15:43:22
A+ A- Stampa articolo



Uno scambio difettoso alla base del grave incidente ferroviario in Francia



Sarebbe stato causato da un problema a uno scambio, il terribile incidente ferroviario avvenuto venerdì scorso nella stazione di Brétignysu-Orange, circa 25 km a sud di Parigi, che ha causato sei morti e 30 feriti, otto dei quali gravi. A riferirlo sono le ferrovie francesi, che smentiscono la voce circolata in merito a lavori di manutenzione effettuati sul medesimo scambio giorni fa, mentre il ministro dei Trasporti francese già nella giornata di venerdì aveva escluso l’errore umano lodando, anzi, il macchinista per i pronti riflessi che hanno evitato la collisione con un altro treno. Il convoglio coinvolto nell’incidente è un Intercity che viaggiava tra Parigi e Limoges con a bordo 350 persone. Non sono ancora del tutto chiare le motivazioni per cui sono deragliati solo gli ultimi vagoni e perché il treno transitato nel medesimo punto appena mezz’ora prima non abbia avuto problemi. I soccorsi sono andati avanti tutta la notte e sul posto è arrivato anche il presidente Hollande, che ieri aveva ricevuto messaggi di solidarietà e condoglianze dal presidente del parlamento europeo, Martin Schulz, e dal presidente della Commissione Ue, Manuel Barroso. Oggi, inoltre, in tutte le stazioni del Paese, è stato osservato un momento di silenzio in onore delle vittime. L’impianto di Brétignysu-Orange rimarrà chiuso per tre giorni, mentre si prevedono ritardi e disagi su tutta la linea ferroviaria nazionale. (R.B.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá