HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Politica > notizia del 2013-07-17 18:28:11
A+ A- Stampa articolo



Caso Shalabayeva: la Cancellieri chiede ispettori per accertamenti



Il Caso Shalabayeva. Il Guardasigilli Cancellieri ha chiesto ispettori per svolgere accertamenti dopo la relazione del Capo della Polizia che parla di presenza eccessiva dei diplomatici kazaki nella vicenda. Intanto non si placano le tensioni politiche sul vicepremier Alfano con i renziani intenzionati a chiedere al Pd di appoggiare le dimissioni del ministro. Il premier Letta: lunedì riferirò in Parlamento. Cecilia Seppia RealAudioMP3


L'invasività dei diplomatici kazaki che chiedevano la cattura di Mukhtar Ablyazov non è stata ben gestita dai vertici del Dipartimento di pubblica sicurezza. Lo ha detto il capo della Polizia Pansa, in audizione alla commissione Diritti umani del Senato, escludendo che i ministri Alfano e Bonino precedentemente al'1 giugno sapessero dell'espulsione di Alma Shalabayeva. Poi alcune precisazioni sul blitz durante il quale Ablyazov è stato prelevato dalla sua villetta di Casal Palocco: per compierlo sarebbero stati impiegati 30 agenti perché l’uomo era stato segnalato, dalle autorità kazake, come soggetto pericoloso protetto da persone armate. La Cancellieri però vuole vederci chiaro e chiede l’impiego di ispettori soprattutto per verificare la mancata visione del documento del 30 maggio, inviato dall'ambasciata kazaka alla Questura in cui si avvertiva che Alma era in possesso di due passaporti validi rilasciati in Kazakistan. Intanto sul caso la politica si spacca a chiedere le dimissioni di Alfano i renziani secondo cui la sua posizione è indifendibile. Prende tempo invece il Pd venerdì a palazzo Madama è invece in programma il voto sulle mozioni di sfiducia al vicepremier annunciate da Sel e Movimento 5 stelle




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá