HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Politica > notizia del 2013-07-17 14:42:36
A+ A- Stampa articolo



Onu: in Siria muoiono 5 mila persone al mese, crescono i profughi



La crisi in Siria peggiore perfino del genocidio in Rwanda: è drammatico il bilancio delle Nazioni Unite, che riferiscono di 5.000 morti al mese e di quasi un milione e 800 mila profughi in fuga. A pagare il prezzo più alto è Aleppo. Aumenta intanto la pressione ai confini con la Siria, tanto che l’Onu chiede ai Paesi limitrofi di non chiudere le frontiere. Dalla Turchia, il Patriarca ortodosso ecumenico, Bartolomeo I, ricorda i due vescovi sequestrati in Siria. Il servizio di Roberta Barbi:RealAudioMP3

Cinquemila morti al mese, e quasi due milioni di persone in fuga: dopo più di due anni di guerra, il conflitto in Siria sta subendo un drammatico deterioramento secondo l’Onu che dal Palazzo di Vetro a New York lancia l’appello ai Paesi limitrofi affinché non chiudano le frontiere e consentano il passaggio dei profughi. In Iraq se ne trovano circa 160 mila, ma il Paese ha bloccato la frontiera dopo l’intensificarsi degli scontri settari e lo stesso ha fatto l’Egitto, alle prese con un proprio conflitto interno, dove ce ne sono 90 mila, mentre Turchia e Giordania insieme ne ospitano quasi un milione. E la pressione ai confini si fa più forte, soprattutto in Libano dove ieri un convoglio con a bordo miliziani di Hezbollah è stato attaccato da uomini armati vicino Masnaa, mentre nel sud oggi un alto funzionario siriano è stato ucciso. Nella città turca di frontiera, Ceylanpinar, due giovani sono morti colpiti da proiettili vaganti provenienti dal lato siriano, mentre si moltiplicano gli scontri tra la comunità curda e i gruppi jihadisti affiliati ad al Qaeda. Infine, un gruppo di ribelli anti-Assad si è infiltrato in queste ultime ore in un avamposto israeliano non presidiato nelle alture del Golan: è la prima volta che succede dall’inizio della guerra civile.




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá