HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Religione e Dialogo > notizia del 2013-07-17 13:57:26
A+ A- Stampa articolo



Pakistan. Alta Corte di Lahore sul caso delle tre cristiane umiliate dai musulmani



Si sta finalmente muovendo la giustizia pakistana sul caso delle tre donne cristiane umiliate perché costrette a camminare nude nel centro di Kasur da un gruppo di musulmani. L’episodio è avvenuto oltre un mese fa, il 3 giugno, e dopo giorni di pressione delle comunità cristiane e della società civile sulle istituzioni, l’Alta Corte di Lahore ha inviato in loco per indagare sull’accaduto un giudice, dal quale è attesa una relazione entro due settimane. L’avvocato delle donne, Mushtaq Gill, si dice soddisfatto dell’evoluzione dei fatti e della buona disposizione dell’Alta Corte. Secondo la dichiarazione di uno degli accusati, Muhammad Munir, di cui Fides è venuta in possesso, la controversia è iniziata perché alcuni armenti del cristiano Shoukat Masih hanno sconfinato nella proprietà di suo padre e questi ha scatenato le reazione del proprietario terriero musulmano. Secondo quanto si è appreso, il proprietario terriero in questione sarebbe un sostenitore della Pakistan Muslim League, il partito al governo nel Punjab e a livello federale, tanto che la vicenda in Pakistan è diventata un caso politico. (R.B.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá