HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Carità e Solidarietà > notizia del 2013-07-18 15:40:54
A+ A- Stampa articolo



Spagna: progetto della Caritas per i minori svantaggiati in Ucraina



La Caritas spagnola continuerà a sostenere i programmi di protezione dell’infanzia in Ucraina ancora per tre anni. Così ha stabilito l’équipe direttiva, che ha deciso di approvare la continuazione del finanziamento di un progetto di integrazione sociale e di inclusione di bambini e giovani in quel Paese con il quale la Caritas spagnola collabora dal 2008. Il progetto, che la Caritas locale realizza in cinque centri minorili di altrettante città dell’Ucraina, offre assistenza sociale e psicologica a bambini che vivono situazioni difficili e adolescenti a rischio di esclusione. Nella nuova fase del programma - che riceverà un contributo della Caritas spagnola di 133mila euro fino ad agosto 2016 -, si consoliderà e amplierà il lavoro con i bambini dei centri sociali, rafforzare la loro educazione scolastica, accompagnare le famiglie dei minori, vegliare sull’attenzione alla salute e favorire l’inserimento lavorativo dei giovani. Per raggiungere questi obiettivi – riferisce l’Agenzia Sir - una équipe di psicologi e operatori sociali accompagna i minori per un periodo che varia dai 6 ai 12 mesi. Lavorano con circa un migliaio di bambini e adolescenti tra i 5 e i 18 anni, molti dei quali non vivono con i loro genitori, dato che questi sono emigrati all’estero per trovare un lavoro. In questa nuova fase del progetto i centri si prenderanno cura di un numero maggiore di minori.




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá