HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Politica > notizia del 2013-07-22 14:29:53
A+ A- Stampa articolo



Ondata di violenza in Iraq: decine di vittime



Notte di violenza in Iraq, dove uomini armati hanno assalito due carceri vicino Baghdad: il bilancio è di 41 morti e almeno 500 detenuti evasi. In un attentato avvenuto oggi a Mosul, invece, hanno perso la vita almeno 25 persone. Il servizio di Roberta Barbi:RealAudioMP3

Un doppio attacco durato almeno dieci ore: questo il bilancio delle violenze avvenute questa notte nelle prigioni di Al-Taji e Abu Ghraib, nei dintorni di Baghdad, dove solo l’intervento di elicotteri militari all’alba ha riportato la situazione sotto controllo. Molte le vittime in entrambe le strutture, sia tra i reclusi che tra i poliziotti e gli agenti carcerari, e un numero imprecisato di feriti. Secondo fonti governative gli assalitori si sono fatti strada con il fuoco e facendosi precedere da kamikaze; almeno 500 i detenuti fuggiti, alcuni dei quali appartenenti ad al Qaeda. E nella giornata di oggi un kamikaze a bordo di un’auto imbottita di esplosivo che seguiva un convoglio militare, ha approfittato di una sosta del veicolo per farsi esplodere nel quartiere di Kokchail a Mosul, e uccidere 22 soldati e tre passanti. In un’altra zona della città, infine, quattro agenti sono rimasti uccisi in un’imboscata.




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá