HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Politica > notizia del 2013-07-25 08:19:06
A+ A- Stampa articolo



Egitto: tensione in vista delle manifestazioni di domani



In Egitto si attendono con preoccupazione le manifestazioni indette per domani dai Fratelli Musulmani e dalle opposizioni. C’è il rischio che, anche il terzo venerdì di Ramadan possa essere contrassegnato dalle violenze. Dal Cairo, il servizio è di Giuseppe Acconcia: RealAudioMP3

Torneranno manifestazioni contrapposte per il terzo venerdì di Ramadan. Ma questa volta è il leader delle Forze armate in persona Abdel Fattah el-Sisi a chiedere di scendere in piazza «contro violenza e terrorismo». Esponenti del partito salafita El Nour e giovani di 6 Aprile hanno declinato l’invito a manifestare. Mentre i leader della chiesa cristiano ortodossa, cattolica e protestante egiziana hanno accettato l’invito a scendere in piazza. Insieme a loro ci saranno i giovani ribelli della raccolta firme Tamarrod. Dal canto suo, la Fratellanza organizzerà una contro manifestazione con lo scopo di riaffermare la legittimità del risultato elettorale. Mentre il procuratore del Cairo Hesham Barakat ha ordinato per la seconda volta l'arresto del leader dei Fratelli musulmani Mohamed Badie e di altri otto membri del partito islamista Libertà e giustizia. D’altra parte, la Casa Bianca ha deciso di ritardare la consegna di quattro F-16 per timori sulla situazione del paese. Mentre il Segretario di Stato John Kerry ha chiamato il vice presidente Mohammed El-Baradei per discutere degli ultimi preoccupanti sviluppi. Dal canto suo, il Segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki Moon ha avvertito del pericolo che la situazione degeneri. Infine, si aggrava la crisi nel Sinai. Due soldati egiziani sono stati uccisi e altri tre sono rimasti feriti in una serie di attacchi condotti da gruppi armati ad Al-Arish.






Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá