HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Cultura e Società > notizia del 2013-08-01 14:54:09
A+ A- Stampa articolo



India. Nello Stato dell’Assam 13 mila donne violentate in otto anni



Solo ieri era stata diffusa la notizia della giovane donna indiana che esasperata dalle violenze del marito si era data fuoco assieme alle due figliolette, ma oggi – a conferma che il problema è di forte attualità nella società indiana – lo Stato di Assam diffonde preoccupanti statistiche in merito, secondo cui negli ultimi 8 anni ben 13 mila donne sarebbero state stuprate e, di queste, 59 uccise. Secondo i dati del Dipartimento degli Affari interni, oltre ottomila sarebbero le denunce di violenze domestiche ricevute, il 76% delle quali hanno ottenuto indagini da parte della polizia, ma solo 12 mila sono sfociate in arresti. La violenza non si limita tuttavia ai casi sessuali: 1.069 donne sono state uccise per problemi di dote, 66 perché considerate streghe, oltre 19 mila rapite per ragioni legate a matrimoni combinati. Le ragioni di questo aumento delle brutalità, secondo quanto riferito, vanno imputate a un incremento della popolazione cui si accompagnano crescenti tensioni familiari, discriminazione sessuale, ignoranza, povertà, mancanza di opportunità e personale insufficiente tra le forze dell’ordine. (R.B.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá