HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Politica > notizia del 2013-08-01 14:56:42
A+ A- Stampa articolo



Siria, 100 morti in 24 ore. Assad: sono fiducioso nella vittoria



Sale il bilancio delle vittime in Siria: oltre cento persone sono state uccise nelle ultime 24 ore in cruenti attacchi compiuti dalle forze del regime siriano nei dintorni di Damasco. A rivelarlo sono state fonti dell'opposizione. Stando alle denunce degli attivisti, l'esercito siriano continua a bombardare in modo intensivo la zona limitrofa alla capitale con aerei da combattimento, missili e artiglieria. Circa 200 civili curdi sarebbero, inoltre, nelle mani di un gruppo di jihadisti siriani. Secondo quanto riferito dall’Osservatorio siriano dei diritti umani, si tratta di combattenti del Fronte al-Nusra che hanno preso il controllo di Tall Aren, un villaggio nella provincia di Aleppo e ne hanno messo sotto assedio un altro a Tall Hassel. Intanto, il presidente siriano, Bashar al-Assad, si è detto "fiducioso della vittoria" delle sue truppe nella guerra contro i ribelli, in un messaggio inviato in occasione della festa delle Forze Armate: "Se non fossimo sicuri della vittoria, non avremmo la capacità di resistere e non saremmo stati in grado di continuare la battaglia, dopo più di due anni di aggressione", ha detto. (F.B.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá