HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Giustizia e Pace > notizia del 2013-08-06 15:45:18
A+ A- Stampa articolo



Nigeria. Altre 35 vittime di Boko Haram, si profila l'accusa di crimini contro l’umanità



È di almeno 35 morti il bilancio dei combattimenti avvenuti negli ultimi giorni in Nigeria tra il gruppo estremista Boko Haram, attivo nel nord del Paese, e l’esercito regolare. L’ultimo di questi, ma solo in ordine cronologico, è avvenuto a un posto di polizia nella città di Bama, vicino al confine con il Camerun, dove un agente è rimasto ucciso assieme a 17 terroristi. Un altro attacco con 19 vittime si è verificato a Malam Fator. Entrambe le città si trovano nello Stato del Borno, uno dei tre in cui la presenza del gruppo è più forte e in cui vige lo stato di emergenza. Intanto, il procuratore della Corte penale internazionale, Fatou Bensouda, ha diffuso un rapporto su Boko Haram che potrebbe farne iscrivere le azioni nell’ambito dei crimini contro l’umanità. Si precisa, infatti, che dal luglio 2009 il gruppo ha lanciato un sistematico attacco che ha portato alla morte di 1200 civili: i dati raccolti si riferiscono a un periodo di tempo che arriva fino al dicembre 2012. (R.B.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá