HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Cultura e Società > notizia del 2013-08-24 17:20:57
A+ A- Stampa articolo



Al via a Budapest il Festival della cultura ebraica



E' iniziato ieri il Festival ebraico di Budapest, che si svolgerà fino al 2 settembre. L’appuntamento, organizzato dal Centro culturale e per il turismo della comunità ebraica della capitale ungherese, sta riscuotendo ogni anno un interesse sempre maggiore: sono previste proiezioni cinematografiche, mostre d’arte e fiere librarie, concerti di musica classica e musica Klezmer con l’esibizione dell’International Cantor Concert. Il Festival si svolge nel cuore del quartiere ebraico di Budapest. Uno degli eventi principali è la mostra d’arte contemporanea. Il direttore del Festival, Vera Vadas, ha sottolineato come questo evento sia “molto importante dal punto di vista del dialogo interreligioso”. L’organizzatore della mostra è József Schweitzer, rabbino capo emerito d’Ungheria; gli altri organizzatori sono il vescovo luterano Tamas Fabiny e l’abate primate Asztrik Varszegi. “Gli artisti – afferma Vera Vadas - vogliono dire che il pensiero ebraico-cristiano può rappresentare una base morale per un futuro migliore che riscriva le discriminazioni del passato, e sono convinti che valori fondamentali universali, come il rispetto per la vita, siano al di sopra di interessi individuali, sociali e politici”. Uno dei concerti più belli sarà eseguito nella splendida Sinagoga Dohány: si tratta del Mosè di Rossini, nella prima versione del 1818. Il Festival si chiuderà con un gala di beneficienza in favore dei bambini con gravi patologie. I fondi raccolti saranno devoluti all’Heim Pál Children’s Hospital, all’ospedale pediatrico di Tüzoltó Street attraverso la fondazione Together with Children with Leukaemia e al King Matthias Movement. Una parte dei ricavi del gala di beneficienza andranno anche all’Israel Sela Home, un’associazione gestita dalla comunità ebraica di Budapest che ha lo scopo di migliorare la vita di giovani e adulti con disabilità mentali e necessità particolari. Sono previsti anche eventi gastronomici per degustare specialità della tradizione culinaria ebraica. Per l’occasione, arriverà a Budapest per la prima volta anche il “mercato israeliano”.

Ultimo aggiornamento: 26 agosto




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá