HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Politica > notizia del 2013-08-25 14:39:18
A+ A- Stampa articolo



Colombia: 13 militari uccisi dalle Farc, mentre all'Avana riprendono i colloqui di pace



Segnali contrastanti sul fronte dei rapporti tra le autorità colombiane e i guerriglieri delle Farc, che si oppongono all’esercito di Bogotà nel conflitto più duraturo tra quelli dell’America Latina. 13 militari colombiani sono stati uccisi in un attacco attribuito ai miliziani e avvenuto al confine con il Venezuela. Il comandante dell’esercito – riferisce un comunicato – è già sul posto “per valutare la situazione e dirigere le operazioni”. Intanto all’Avana, dove le parti sono impegnate in colloqui che durano da novembre, il capo negoziatore governativo, Humberto de la Calle, ha confermato che entrambe le delegazioni saranno presenti oggi al tavolo delle trattative. Queste erano state interrotte venerdì, quando era stato affrontato il tema del referendum a cui – come chiede il governo – dovrà essere sottoposto qualsiasi eventuale accordo di pace. I punti che dovrebbero essere discussi dopo la ripresa saranno altrettanto delicati: si parlerà della rappresentanza politica dei ribelli nel Paese pacificato e della loro richiesta che nessun guerrigliero sia incarcerato. (D.M.)

Ultimo aggiornamento: 26 agosto




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá