HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Carità e Solidarietà > notizia del 2013-08-28 14:14:48
A+ A- Stampa articolo



Tanzania: migliaia di bambini lavorano nelle miniere d’oro



Nelle miniere d’oro della Tanzania, quarto esportatore africano del prezioso metallo, lavorano migliaia di bambini, alcuni anche di soli 8 anni, che corrono gravissimi rischi per la salute. Il fenomeno, riporta l’agenzia Misna, è stato denunciato dall’associazione Human Rights Watch, che ha visitato 11 impianti estrattivi in tutta la Tanzania e ha scritto in un rapporto: “Migliaia di bambini lavorano in miniere d’oro autorizzate o illegali per lo più di piccole dimensioni.” Sottolineando poco dopo che l’impiego di bambini nelle miniere “costituisce una delle forme peggiori di sfruttamento ai sensi di leggi internazionali sul lavoro sottoscritte anche dalla Tanzania”. L’attività di estrazione aurifera è molto rischiosa perché, oltre ai rischi oggettivi e tipici dell’attività mineraria, per separare l’oro dalle impurità vengono utilizzate grandi quantità di mercurio ed altre sostanze velenose come il cianuro. La Tanzania deve alle sue miniere d’oro la grandissima parte dei suoi fondi in valuta estera e, solamente nel primo semestre del 2013, le esportazioni auree hanno fruttato 1,8 miliardi di dollari. (D.P.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá