HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Politica > notizia del 2013-09-15 19:38:15
A+ A- Stampa articolo



Si accende lo scontro nella maggioranza. Epifani: chi stacca la spina al governo la stacca al Paese



Dibattito politico sempre più acceso sulla tenuta del governo Letta. A pesare il caso Berlusconi. Il segretario del Pd Epifani avverte: "Se il centrodestra stacca la spina, la stacca al Paese". Incalza anche Scelta Civica con Monti che chiede una colazione vera e duratura e non scelte strategiche. I particolari da Paola Simonetti:RealAudioMP3

Una possibile crisi di governo resta lo spauracchio per l'Italia, alle prese con il caso Berlusconi, sul quale il Pd non ammette maglie larghe: "Se il centrodestra stacca la spina se ne assume la responsabilità. Non la stacca al governo ma all'intero Paese", ha avvertito il segretario del partito democratico Epifani, che ribadisce l'intenzione di fare scelte ponderate, in nome di un'etica politica senza compromessi. Una posizione quella del Pd che secondo il presidente del gruppo del Pdl al Senato Schifani, nasconde un disegno preciso del centro sinistra per arrivare alla rottura. Nel dibattito interviene anche Scelta Civica, con Monti che chiede a Letta un "patto di coalizione" come "condizione della permanenza in maggioranza". "Non siamo interessati - ha aggiunto l'ex premier - ad un governo che avesse solo il sostegno tattico di Pd e Pdl. Vogliamo una strategia duratura. Intanto, è ancora scontro in merito al voto del Senato sulla decadenza di Berlusconi. Dopo la proposta del Movimento 5 stelle del voto palese in aula, anche Pd e Lega si schierano a favore. Il Pdl invece insorge con Schifani che ribadisce: "Il regolamento del Senato è chiaro e prevede il voto segreto", una posizione pienamente condivisa anche dal presidente del Senato Grasso.




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá