Logo Radio Vaticana Radio Vaticanawww.radiovaticana.va
One-O-Five live

RSS PODCASTRSS TEXT
Come AscoltareCome Ascoltare
Chi Siamo


Home > notizia del 2013-09-23 17:31:59
A+ A- Drucken Share on Facebook Tweet this Follow us on Twitter



Weekend 'divino': il Papa a Cagliari e la Serbia festeggia l'Editto di Costantino




RealAudioMP3 L'accordo fu sottoscritto nel febbraio dagli imperatori Costantino, per l’Impero Romano d’occidente e per l'Oriente. L’Editto concesse a tutti i cittadini, e quindi anche ai , la libertà di onorare le proprie divinità, introducendo in pratica la libertà religiosa, pratica ancora oggi al centro di incontri e contese nel mondo, nel rapporto tra le comunità dentro e fuori gli Stati. Sabato, il cardinale arcivescovo di Milano, Angelo Scola, inviato speciale del Papa in Serbia, celebra la messa nello stadio di Nis, città natale di Costantino, momento culminante delle iniziative per il 1700° anniversario dell’Editto di Milano. Alla celebrazione è prevista la presenza del Patriarca ortodosso e dei rappresentanti delle Comunità islamica ed ebraica, delle Chiese riformate e di alcuni ministri del governo serbo. La celebrazione sarà trasmessa dalla tv nazionale serba, che per la prima volta seguirà in diretta una cerimonia religiosa. Domenica, Papa Francesco visita invece il Santuario mariano di Nostra Signora di Bonaria a Cagliari. I primi tre incontri del mattino del Papa a Cagliari saranno con un pastore, un cassaintegrato e un’imprenditrice responsabile di una cooperativa sociale. Nell’incontro previsto con il mondo del lavoro, prima della Messa, Papa Francesco stringerà la mano anche a 30 operai tra quelli, che si annunciano tantissimi, assisteranno all'evento in programma prima della Santa Messa. (a cura di Stefano Leszczynski, inviato RVaticana in Serbia, Antonella Palermo, inviata RVaticana a Cagliari, Luca Collodi)