HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Udienze ed Angelus > notizia del 2013-10-09 11:22:57
A+ A- Stampa articolo



Il Papa prega per la pace in Medio Oriente, i cristiani rafforzino la fraternità con i musulmani



Dopo la catechesi, il Papa ha salutato i fedeli presenti in Piazza San Pietro per l’udienza generale, continuando a chiedere preghiere per la pace in Medio Oriente e nel mondo. Ce ne parla Sergio Centofanti: RealAudioMP3

Un anno fa Benedetto XVI, dopo il suo viaggio in Libano, aveva inserito la lingua araba all’udienza generale, per esprimere a tutti i cristiani del Medio Oriente la vicinanza della Chiesa Cattolica ai suoi figli orientali. Papa Francesco ricorda questo anniversario rivolgendosi ai fedeli di lingua araba. Quindi, lancia questo nuovo appello:

“Vi chiedo di pregare per la pace nel Medio Oriente: in Siria, in Iraq, in Egitto, in Libano e in Terra Santa, dove è nato il Principe della Pace, Gesù Cristo. Pregate affinché la luce di Cristo arrivi a ogni cuore e in ogni luogo, fino ai confini della Terra”.

Salutando i vescovi della Conferenza Episcopale regionale del Nord-Africa, presenti all’udienza, li incoraggia a “consolidare i rapporti fraterni con i fratelli di religione islamica”. Poi afferma:

“Non mancate di pregare lo Spirito Santo, affinché faccia di ciascuno un uomo e una donna di comunione, sempre pronto ad annunciare con gioia, a tutti e ovunque, il Vangelo della salvezza”.

Infine, incoraggia tutti “a mettersi in ascolto delle ‘piaghe di Gesù’, mediante un’attenzione sollecita verso i più deboli e i più bisognosi” e saluta “con speciale affetto” i vescovi della Chiesa di tradizione alessandrina di Etiopia ed Eritrea, “ai quali – sottolinea - sono particolarmente vicino nella preghiera e nel dolore per tanti figli della loro terra che hanno perso la vita nella tragedia di Lampedusa”.




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá