Logo Radio Vaticana Radio Vaticanawww.radiovaticana.va
One-O-Five live

RSS PODCASTRSS TEXT
Come AscoltareCome Ascoltare
Chi Siamo


Home > notizia del 2013-10-10 16:00:24
A+ A- Drucken Share on Facebook Tweet this Follow us on Twitter



Annalena di Dio




RealAudioMP3 "Il problema è che qui in Africa si può venire anche solo per gli uomini, ma qui in Africa si rimane solo per Dio. Se non c'è Dio, di qui si scappa a gambe levate finché si è ancora in tempo o qui si muore nel senso più vero della parola". Scriveva così, nel '71 a Nairobi, Annalena Tonelli, la missionaria laica forlivese uccisa da due sicari in Somalia, dieci anni fa, il 5 ottobre 2003. Fra le due date si iscrive la parabola di una vita dedicata in modo totale ai poveri e ai malati del Corno d'Africa, ma soprattutto donata completamente a Dio, con una radicalità evangelica estrema ma anche con una professionalità e una capacità organizzativa uniche. La profonda spiritualità, la ricerca continua del contatto con i 'suoi' poveri e il rifiuto per un cristianesimo 'in pantofole', rendono oggi la sua testimonianza molto utile per incarnare il Magistero di Papa Francesco. Scopriamo la personalità di Annalena Tonelli nel volume 'Lettere dal Kenya 1969-1985', (Edizioni Dehoniane Bologna) che raccoglie lettere scritte durante la prima fase della sua missione in Africa. (A cura di Fabio Colagrande)