HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Chiesa > notizia del 2013-10-11 17:34:35
A+ A- Stampa articolo



Il card. Bagnasco: c'è un tentativo di distruggere la famiglia in Europa



Famiglia, carcere e immigrazione i temi sui quali si è espresso, ieri mattina a Genova, il cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della Conferenza episcopale italiana, al convegno: “Educare in due, educare insieme, educare comunque” organizzato dal Forum delle Associazioni familiari e poi rispondendo a domande dei giornalisti. Dino Frambati: RealAudioMP3
“Si vuole distruggere la famiglia per dominare meglio la società”, obiettivo di lobby europee con interesse economico o ideologico. A lanciare l'allarme, stamattina, il cardinale Angelo Bagnasco. Aggressione alla famiglia non casuale ma strategica, ha insistito, perché “prima e fondamentale palestra di umanità e fede”. Ed una società più fragile si domina meglio, insegna la storia. Ma il porporato ha toccato pure il tema sovraffollamento delle carceri, concorde con il presidente Napolitano e dispiacendosi perché ogni sua parola, anche la più “alta”, viene travisata. Sull'immigrazione ha osservato che “fa pensare” la contraddizione di funerali di Stato per immigrati che, se arrivati vivi in Italia, sarebbero stati considerati clandestini. “Doppio registro che esprime difficoltà oggettiva”, ha detto il card. Bagnasco chiamando in causa l'Europa. “La posizione della Chiesa – ha affermato – è nel segno del Vangelo: accoglienza di chi è disperato e cerca un futuro migliore. Coniugando situazione concreta, ordine pubblico e accoglienza ordinata, che non si può negare di fronte alla disperazione”.

Ultimo aggiornamento: 12 ottobre




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá