HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Cultura e Società > notizia del 2013-10-12 11:21:16
A+ A- Stampa articolo



Honduras: i vescovi invitano ad un voto libero e responsabile



A poco più di un mese dalle elezioni presidenziali, la Conferenza episcopale dell'Honduras chiede al popolo honduregno di andare alle urne “senza pressioni o minacce, senza vendere il proprio voto, e neanche per semplice abitudine; ma con la consapevolezza che questo evento sarà una garanzia per la convivenza giusta, libera e promotrice di dignità”. I vescovi cattolici, riuniti in assemblea ordinaria nella capitale, hanno infatti presentato in un documento, inviato anche all’agenzia Fides, le loro riflessioni in vista delle elezioni generali del 24 novembre. Nella dichiarazione ufficiale, esortano gli elettori ad "essere vigili e pronti a rilevare e segnalare eventuali frodi o pratiche illegali che possono alterare la trasparenza e il risultato delle elezioni". Il documento, strutturato in 21 punti, solleva interrogativi concreti sulla realtà nazionale e sullo svolgimento dell'evento, ma segnala anche "segni positivi" nella comunità civile: il lavoro del Tribunale Supremo Elettorale, la maturità dei candidati, l'interesse delle istituzioni internazionali e il protagonismo della Chiesa cattolica, presente in ogni settore della società. I vescovi propongono un suffragio serio e consapevole, esprimendo la fiducia della Chiesa nella popolazione libera e preparata per l'occasione. Infine esprimono la loro fiducia nel futuro del Paese, con un primo passo verso la riorganizzazione sociale e politica che permetta l'elaborazione di un progetto nazionale, pluralista, giusto e responsabile, che rispetti la dignità umana e difenda i diritti di tutti. Il testo porta la data del 9 ottobre 2013. (R.P.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá