HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Giustizia e Pace > notizia del 2013-10-13 12:45:27
A+ A- Stampa articolo



Lampedusa. Vittime naufragio salite a 360, salme verso la Sicilia



È salpata questa mattina da Lampedusa diretta a Porto Empedocle, dove arriverà nel pomeriggio, la nave militare Cassiopea con a bordo le bare delle vittime del terribile naufragio avvenuto nell’isola il 3 ottobre scorso. Il bilancio della tragedia, intanto, arriva a 360 vittime, dopo che questa mattina i sommozzatori hanno recuperato i corpi di altri due migranti che erano a bordo del peschereccio. La Marina maltese, invece, ha fatto sapere di aver ripescato oggi a 55 km a sud dell’isola il cadavere di un bambino di circa 3 anni, probabilmente disperso in mare nel nuovo naufragio avvenuto venerdì scorso, mentre anche ieri un gommone con a bordo 14 migranti, tra cui una donna al nono mese di gravidanza trasportata in elicottero a Lampedusa, è stato soccorso dalle autorità italiane. Il bilancio del naufragio di venerdì, inoltre, è stato ritoccato verso l'alto: sono ben 38 i morti accertati, 147 le persone soccorse, 50 i dispersi. E sempre di ieri è la notizia della telefonata del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini, alla quale ha promesso la presenza al più presto di un coordinamento nella gestione dell’emergenza da parte di un nucleo di inviati del governo. Secondo il primo cittadino, il capo dello Stato avrebbe assicurato anche lo studio di una normativa per profughi e richiedenti asilo e non avrebbe escluso una sua prossima visita sull’isola. (R.B.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá