HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Politica > notizia del 2013-11-01 14:45:33
A+ A- Stampa articolo



Thailandia. Parlamento dice sì all’amnistia; Shinawatra potrebbe tornare in patria



Nonostante la manifestazione organizzata dalle forze d’opposizione nella capitale Bangkok mercoledì scorso, il Parlamento della Thailandia ha votato il discusso progetto di legge sull’amnistia che coinvolgerebbe tutti i crimini legati all’instabilità politica nel Paese fino al 2004 e potrebbe aprire la strada a un ritorno nel Paese asiatico dell’ex primo ministro Thaksin Shinawatra, attualmente in esilio volontario a Dubai per evitare di scontare in patria una condanna a due anni per corruzione e abuso di potere comminatagli nel 2008. Secondo i sostenitori della legge, tra cui gli esponenti del partito dell’ex premier, la sanatoria sarà “un nuovo inizio per il Paese”, dopo un lungo periodo di turbolenze che sfociarono nel 2010 in proteste di massa con diverse vittime. Secondo i detrattori, invece, il provvedimento, oltre a sancire l’immunità per Shinawatra e altri, servirà ad a perpetuare una cultura dell’impunità. (R.B.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá