Logo Radio Vaticana Radio Vaticanawww.radiovaticana.va
One-O-Five live

RSS PODCASTRSS TEXT
Come AscoltareCome Ascoltare
Chi Siamo


Home > notizia del 2013-11-02 14:46:26
A+ A- Drucken Share on Facebook Tweet this Follow us on Twitter



Prima del tramonto, la speranza che "allarga l'anima"




di Monica Quirico, docente di Teologia Fondamentale alla Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale e all'Istituto Superiore di Scienze Religiose
RealAudioMP3
La distensione dell'anima prodotta dalla speranza è un'idea molto interessante, oltre che un'immagine emotivamente bella. Il Papa torna a parlarci della grazia di Dio, con un linguaggio molto semplice. Dobbiamo lasciarci ricevere da Lui, che ci precede e ci prende per mano nell'aldilà dopo la morte. Nelle Scritture si legge che Abramo morì vecchio e sazio di giorni. E' l'invito a riscoprire una mistica del quotidiano, a riappropriarci del tempo, a cercare in Gesù, morto e risorto per noi, la nostra sazietà.
Al Cimitero del Verano il Papa ha detto che "la speranza è un po' come il lievito, che ti fa allargare l'anima; ci sono momenti difficili nella vita - ha sottolineato - ma con la speranza l'anima va avanti e guarda a ciò che ci aspetta". (a cura di Antonella Palermo)