HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Carità e Solidarietà > notizia del 2013-11-09 11:51:22
A+ A- Stampa articolo



Brasile: le comunità cattoliche in prima linea contro la tratta



Operatori pastorali, animatori sociali, insegnanti e ricercatori sono chiamati a essere “in prima linea” per contrastare il grave fenomeno della tratta di esserei umani: con questo obiettivo la Commissione episcopale per “Carità, Giustizia e Pace”, della Conferenza episcopale del Brasile (Cnbb), ha avviato un gruppo di lavoro specificamente dedicato a questo problema, che ha forti implicazioni anche a livello pastorale. In un cammino di discernimento e di elaborazione di adeguate strategie, la Commissione ha organizzato un seminario intitolato “Il ruolo della società e della Chiesa nella lotta alla tratta di esseri umani” che si è concluso sabato scorso a Brasilia. Come informa una nota inviata all'agenzia Fides, l'obiettivo del Seminario è stato quello di formare “agenti moltiplicatori” ed educatori che dovranno lavorare durante la “Campagna di Fraternità” del prossimo anno, che sarà dedicata interamente alla questione. Il tema sarà, infatti, “Fraternità e la tratta di esseri umani”, attraverso lo slogan: “Cristo ci ha liberati perché restassimo liberi” (Gal 5,1). La Campagna è composta da attività di mobilitazione, sensibilizzazione, formazione e preghiera, organizzate a tutti i livelli nella Chiesa brasiliana, per far comprendere meglio il fenomeno del traffico di esseri umani, le sue cause e radici, e per preparare “agenti pastorali”, che siano antenne nelle comunità impegnate in questa lotta. (R.P.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá