HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Religione e Dialogo > notizia del 2013-12-14 16:24:49
A+ A- Stampa articolo



Indonesia. Cresce allerta per le feste, aumentata la vigilanza ai luoghi di culto cristiani



Cresce l’allarme in Indonesia per possibili azioni violente contro i cristiani in occasione del Natale. A innalzare il livello d’attenzione è stato il presidente Susilo Bambang Yudhoyono, che parla di una situazione interreligiosa in deterioramento nel più popoloso Paese musulmano al mondo. Il Capo dello Stato non ha identificato espressamente i gruppi che potrebbero attuare le temute azioni anticristiane, ma probabilmente faceva riferimento agli integralisti ancora attivi nel territorio, che godono del supporto di alcuni movimenti politici e delle forze dell’ordine. In Indonesia, i movimenti terroristi di matrice islamica, come Jamaah Islamiyah, sono stati duramente repressi negli ultimi anni dopo azioni terroristiche che hanno provocato numerose vittime e seminato il terrore, come gli attentati di Bali nell’ottobre 2002. Restano alcune cellule radicali ancora attive e un numero più ampio di gruppi estremisti, che rendono difficile la vita delle minoranze, a partire da quella cristiana, la più consistente con i suoi 25 milioni di fedeli, di cui 8 milioni di cattolici. Per far fronte all’emergenza, Yudhoyono – scrive l’Agenzia Misna - ha ordinato alle forze di sicurezza di proteggere le chiese e luoghi di culto da possibili attacchi durante le festività natalizie. (F.P.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá