HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Giustizia e Pace > notizia del 2013-12-24 08:22:56
A+ A- Stampa articolo



Ghana. I vescovi: la corruzione dilagante minaccia la pace sociale del Paese



I vescovi del Ghana sono preoccupati dall’impennata della corruzione nel Paese. “La corruzione non fa bene alla Nazione, non fa bene a nessuno e minaccia la pace sociale, perché quando la gente prende tangenti, la società ne soffre”, ha dichiarato il presidente della Conferenza episcopale, mons. Joseph Osei-Bonsu che ha esortato tutti i cittadini a lottare contro questo malcostume a qualsiasi livello. Le parole del presule, citate dall’agenzia cattolica africana Cisa, fanno eco quelle di diversi esponenti della società civile e dell’opposizione, tra i quali l’ex presidente Gerry Rawlings, che in queste settimane hanno denunciato l’escalation di scandali sotto l’amministrazione del nuovo Presidente John Mahama. Tra i casi più clamorosi, l’appropriazione indebita di fondi pubblici destinati a un grande progetto di sviluppo contro la povertà nel nord del Ghana e una mega-evasione fiscale di 367 milioni di dollari realizzata da quasi 300 aziende private e statali con la complicità di funzionari infedeli dell’Agenzia delle Entrate ghanese. (L.Z.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá